Left Continua con gli acquisti
Il tuo ordine

Non hai nessun articolo nel carrello

Potrebbe interessarti anche
Da €670
Mostra opzioni
€3710

Ultimi Raggi Sassella Riserva ARPEPE

€6490
2.0 kg

Questo vino, nato nel 1999 da un'idea di Arturo, titolare dell'azienda, gioca invece su un leggero appassimento delle uve in vigna, a una quota altimetrica che raggiunge i 600 metri, limite della parte alta della Sassella nella zona chiamata “Ere".

Il giusto tempo di attesa per raggiungere la corretta maturazione fenolica dei grappoli è di qualche settimana in più rispetto alle vigne situate a quote inferiori. Gli sbalzi termici tra il giorno e la notte nel periodo vendemmiale irrobustiscono le bucce e concentrano gli zuccheri. Il frutto si disidrata lentamente al vento, ancora attaccato alla pianta che si prepara al letargo invernale. Appena prima della neve, tra la metà e la fine di novembre, viene colto, pigiato in maniera soffice e ammostato nel tino. Alla svinatura è completamente secco e le acidità rimangono ben in evidenza. Il leggero appassimento delle uve mitiga il tannino nervoso del Valtellina Superiore Sassella Riserva Ultimi Raggi DOCG e l’affinamento in botte grande ne leviga la trama fitta. La dolcezza della frutta matura la ritrovi così nel profumo, senza stucchevoli morbidezze al palato.